BLOG

Pelle chiara ecco l’occhiale da vista adatto a te

occhiale da vista

Tabella dei Contenuti

Scegliere l’occhiale da vista può sembrare una procedura semplice, seppure trovare la giusta montatura richiede spesso un po’ di prove. Solitamente ci si basa solo sul tipo di disegno, sul taglio delle lenti e sulla particolarità della montatura, ignorando però che ci sono altri aspetti su cui basarsi.

Sarà capitato a tutti di trovarsi dall’ottico a scegliere i propri occhiali, facendo mille prove davanti agli sguardi sempre più perplessi del negoziante, e quelli spazientiti dei propri accompagnatori ad ogni segno di no con la testa. Per questo è bene fare questa operazione da soli.

Anche quando si trova la montatura che ci piace, al momento in cui la si indossa c’è qualcosa che non ci convince. Perché se ci piace così tanto non la vediamo bene quando la si indossa? Perché non teniamo conto che a seconda della propria carnagione, non tutte le montature risultano essere adatte, anche quelle che ci piacciono tanto. Nel nostro testo parleremo proprio di questo.

Occhiale da vista: la montatura giusta

Prima di andare a vedere l’aspetto della pelle, è necessario osservare l’importanza della montatura dell’occhiale da vista. Nello specifico la larghezza della stessa, e la distanza tra gli occhi. Entriamo nel dettaglio di questo aspetto, vedendo entrambe le cose da vicino:

  • In merito al primo aspetto, diciamo che la larghezza degli occhiali sarebbe necessario che siano larghi quanto il viso, andando a finire sopra all’osso zigomatico. Le eccezioni sono relative agli occhiali in nichel e lenti rotonde, i quali è meglio che siano invece più piccoli rispetto ai precedenti.
  • In merito invece al secondo aspetto, l’occhiale da vista deve avere il ponte più robusto dell’asta nel caso in cui la distanza tra gli occhi sia più ampia. Nel caso in cui invece gli occhi siano più ravvicinati, ad essere più robusta dovrà essere l’asta.

Una volta compreso l’aspetto della montatura, possiamo passare a quello che è il punto focale del nostro testo, ovvero l’importanza che riveste la carnagione della propria pelle nella scelta degli occhiali. Entriamo nel dettaglio.

Un ultimo aspetto che può incidere sulla scelta della montatura per quanto riguarda la forma del viso è quella legata alla forma del viso. Se si ha un viso rettangolare, più tondo, affusolato e così via, una montatura sarà più indicata di un’altra.

Occhiale da vista con la pelle chiara

Se si ha la pelle chiara, quale occhiale da vista risulterà essere migliore? Vediamo quali siano le caratteristiche che si devono osservare nella montatura quando si deve fare questa scelta, quelle che si adattano al meglio alla pelle di questo tipo. Vediamo tutte le opzioni:

  • Pelle chiara con capelli neri: nel caso si abbiano occhi marroni, blu o verdi, una scelta ottimale è quella di una montatura argento o blu. Sono invece sconsigliati l’oro e l’arancione. Questo tipo di montatura si adatta alla perfezione anche alle persone con pelle olivastra.
  • Pelle chiara con capelli biondi: in questo caso, il colorito è più roseo rispetto a quello precedente, e con occhi azzurri, grigi o marroni sarà essenziale puntare sulle tonalità color lavanda, rosa o azzurro.
  • Pelle chiara con capelli rossi: quando si ha una chioma rossa, qualsiasi sia la tipologia degli occhi, ovvero marroni, verdi o sfumature diverse, si ha una vasta scelta in fatto di montature, nelle quali sarà possibile trovare la montatura perfetta.

L’occhiale da vista in questo caso potrà essere scelto con una montatura tonalità metallo, con colorazioni oro, bronzo e rame. Questa è solo una delle tante opzioni, infatti, un’altra scelta importante è quella di optare per una montatura color avorio oppure color vaniglia, che regalano davvero un risultato eccellente.  

Oltre a questo, c’è anche una terza opzione, che è quella di puntare su una montatura che sia realizzata con colorazioni nelle varianti di marrone, arancione e verde. A primo impatto possono essere considerate colorazioni abbastanza di impatto, ma una volta indossate ci si rende subito conto di quanto siano perfetti.

Infine, possiamo dire che la scelta degli occhiali giusti prima prevede di scegliere la forma giusta in base alla conformazione del viso, e poi la colorazione corretta in base la tipo di pelle che si possiede. Una scelta abbastanza dettagliata, ma dalla quale non si può prescindere.

 

 

Richiedi un appuntamento per la tua visita optometrica
nel nostro studio di Lecco


Compila i dati qui sotto e ti ricontatteremo in 24 ore
per fissare un appuntamento!

2 risposte

    1. Buongiorno Tina, sono lenti di buona qualità. Raccomando sempre di non basarsi solo su questo ma di valutare le esigenze visive per scegliere la lente più performante.
      A presto
      Nadia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

IL TEST DELLA LENTE PERFETTA ©

Rispondi alle domande per proseguire nel test, cliccando sull’opzione che ti identifica.

[surveyslam id=1416]

Ottimo, devi solo completare i campi qui sotto e premere il bottone.

Ottimo, devi solo completare i campi qui sotto e premere il bottone.

Concorderai una data e un orario direttamente con un membro del nostro Staff